rotate-mobile
Cronaca Dogana di CHisso-Brogeda

Nascondeva i soldi nei fustini del detersivo e nell'aspirapolvere: fermato al valico di Brogeda

L'uomo, un cittadino inglese di origini albanesi non aveva dichiarato nulla

La guardia di Finanza di Ponte Chiasso e i funzionari dell'Agenzia del Monopolio durante un regolare servizio di controllo hanno fermato un cittadino inglese ma di origini albanesi che stava passando verso l'Italia la dogana di Brogeda. L'uomo non ha dichiarato nulla ai finanzieri che tuttavia hanno deciso di perquisire l'auto e in particolare i vari bagagli. Si trattava di diversi scatoloni di prodotti per le pulizie come detersivi e articoli vari. Una volta aperti i pacchi i finanzieri hanno scoperto che all'interno dei fustini e in mezzo alla polvere detergente erano nascosti dei soldi. Gli involucri contenevano banconote (sterline) di diverso taglio per un totale di 38.400 sterline circa 45.000mila euro. Hanno trovato altro denaro nel porta batterie di un'aspirapolvere e all'interno di confezioni di prodotti per l'igiene personale. Per il trasgressore è stata concessa l'oblazione immediata ovvero il pagamento del 15% dell'eccedenza pari a 5308,10 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva i soldi nei fustini del detersivo e nell'aspirapolvere: fermato al valico di Brogeda

QuiComo è in caricamento