menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uso del cellulare alla guida, raffica di multe a Como: 43 contravvenzioni in un mese

Oltre alla sanzione, tolti a ciascun automobilista anche 5 punti della patente

43 automobilisti multati nel solo mese di settembre 2018 per uso del telefono cellulare al volante: controlli serrati della polizia locale di Como sulla sicurezza alla guida. Le sanzioni sono state elevate in 30 diverse vie della città. Un'abitudine scorretta, quella di utilizzare il cellulare alla guida, in crescita se si pensa che nello stesso mese dell'anno scorso le multe erano state soltanto 7. 
Gli automobilisti fermati si sono giustificati con le scuse più varie. Oltre alla sanzione, a tutti i trasgressori sono stati tolti anche 5 punti dalla patente.

Controlli sui cantieri stradali

Non soltanto automobilisti: nei mesi estivi di luglio e agosto, oltre all'attività ordinaria, la polizia locale si è concentrata sul controllo dei cantieri stradali.
In particolare i vigili hanno verificato che le ditte incaricate di compiere i lavori di manutenzione stradale rispettassero le disposizioni contenute nelle ordinanze rilasciate dall'Amministrazione Comunale per garantire la sicurezza. In tutti sono stati 21 i cantieri controllati in città. L'esito delle verifiche ha portato a sanzionare quattro diverse ditte per un importo totale di oltre 3 mila euro. I controlli proseguiranno anche nei prossimi mesi al fine di consolidare la sicurezza della circolazione stradale anche in occasione di lavori.

I controlli di ottobre 2018

Nel mese di ottobre la polizia locale si concentrerà in particolare sulle violazioni per velocità oltre i limiti consentiti registrata con telelaser.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

WeekEnd

Idee per il weekend, i magnifici 7 borghi del Lago di Como

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Como e provincia in zona arancione rinforzata

  • Coronavirus

    Covid a Como: i dati del 1° marzo: 79 nuovi casi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento