Controlli in bar e ristoranti di Campione d'Italia: alimenti in cattivo stato sequestrati

Blitz a tappeto dei carabinieri: denunciate 4 persone

Controlli a tappeto dei carabinieri di Campione d'Italia nei confronti di bar e ristoranti dell'enclave nel corso della giornata del 4 maggio 2018. I militari campionesi hanno effettuato numerose ispezioni insieme ai colleghi del Nas e dell'ispettorato del lavoro. I titolari di 4 esercizi pubblici sono stati denunciati con diverse accuse e dovranno pagare sanzioni e ammende per un totsale di oltre 70mila euro.

A un 34enne cinese residente a Milano, titolare di un ristorante di Corso Milano a Campione sono stati contestati il mancato aggiornamento documento valutazione rischi; omessa verifica idoneità al lavoro di personale dipendente; omessa adozione di provvedimenti inerenti piano di emergenza; occupazione alle proprie dipendenze di 3 lavoratori in nero (con sospensione attività imprenditoriale sino alla regolarizzazione delle posizioni dei dipendenti).

A una 46enne russa titolare del pub “La bodeguita” di via Vicolo Nuovo 2 sono stati contestate la mancata redazione documento valutazione rischi; omessa formazione al lavoro del personale dipendente; omessa informazione del personale dipendente; mancata nomina del medico; omessa visita medica del personale dipendente.

A una 46enne residente titolare di un bar all'interno del Casinò di Campione d'Italia sono state contestate la mancata redazione documento valutazione rischi; occupazione alle proprie dipendenze di un lavoratore in nero (sospensione attività imprenditoriale sino alla regolarizzazione della posizione del dipendente).

Al legale rappresentante del “Week Restaurantl” di piazzale Milano 2 i carabinieri hanno contestato la conservazione di alimenti in cattivo stato (carne, pesce e verdure surgelate), con conseguente sequestro giudiziale 10 chilogrammi di generi alimentari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto i Nas di Milano hanno comminato sanzioni per un totale di 9.500euro; il nucleo ispettorato del lavoro ha invece elevato ammende per 52mila euro e sanzioni amministrative per 16mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • Lago di Como, Chiara Ferragni a Blevio con Fedez e la pizza clandestina

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Sagre e street food: un goloso fine settimana a pochi chilometri da Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento