Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Mozzate, picchia il parroco perché non gli dà soldi: arrestato

Botte al parroco di Mozzate. Ad aggredirlo è stato un uomo di 45 anni, di origine marocchina, disoccupato e senza fissa dimora. L'uomo nella notte ha bussato alla porta dell'abitazione del prete allo scopo di farsi dare un offerta in denaro. Al...

Botte al parroco di Mozzate. Ad aggredirlo è stato un uomo di 45 anni, di origine marocchina, disoccupato e senza fissa dimora. L'uomo nella notte ha bussato alla porta dell'abitazione del prete allo scopo di farsi dare un offerta in denaro. Al rifiuto del parroco il marocchino è andato su tutte le furie e lo ha aggredito e spintonato. I carabinieri sono intervenuti pochi minuti dopo e hanno trovato l'aggressore in evidente stato di ebbrezza fuori da un bar poco lontano dalla casa del parroco. Quando i militari sono giunti davanti al locale il marocchino stava importunando i clienti. Alla vista dei carabinieri ha reagito con violenza cercando di opporre resistenza con calci e pugni ma è stato bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mozzate, picchia il parroco perché non gli dà soldi: arrestato

QuiComo è in caricamento