rotate-mobile
Cronaca

E' morto l'uomo investito a Lugano da un motociclista comasco

Il 60enne deceduto era un italiano residente in Ticino

Tragica notizia riguardo all'incidente avvenuto ieri mattina a Lugano, in cui un pedone è stato investito da uno scooter. Oggi, 18 febbraio 2024, è stato confermato il decesso dell'uomo investito.

Nel tragico incidente, avvenuto intorno alle 8.40 di ieri, un cittadino italiano di 41 anni, residente nella provincia di Como, stava circolando su uno scooter lungo via Zurigo. Per cause ancora da accertare, in prossimità di un restringimento stradale per lavori di potatura, ha urtato un uomo di 60 anni, residente nel Luganese, che si trovava al centro della carreggiata per regolare il traffico per conto di una società di vigilanza.

Gli agenti della polizia cantonale e della polizia della città di Lugano, insieme ai soccorritori della Croce Verde di Lugano, sono intervenuti prontamente sul luogo dell'incidente. Dopo aver prestato le prime cure all'uomo, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale. Tuttavia, nonostante gli sforzi del personale medico, l'uomo investito non ha resistito alle gravi ferite riportate. Per prestare sostegno psicologico agli interessati, è stato richiesto l'intervento del Care Team. L'inchiesta per stabilire le cause esatte dell'incidente è ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto l'uomo investito a Lugano da un motociclista comasco

QuiComo è in caricamento