rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Lanzo d'Intelvi

È morto a 90 anni il pittore Franco Manzoni

Aveva soggiornato a lungo in Val d'Intelvi

E' morto all'età di 90 anni il poeta e pottore Franco Manzoni. Le sue condizioni erano peggiorate nelle ultime settimane. Il decesso è avvenuto a Midiglia, vicino a Milano, a casa della figlia Marilena. L'artista, nato a Roma nel 1931, ha vissuto a lungo in Val d’Intelvi, studiando all’Accademia delle Belle Arti di Brera (Milano) sotto la guida di Enrico Carozzi (pittore impressionista toscano-lombardo).

Tra i fondatori del Gruppo Pittori Via Bagutta (Milano), una delle più famose manifestazioni d’arte all’aperto d’Italia, negli anni Sessanta ha vissuto esperienze d’arte d’avanguardia con Piero Manzoni e Beniamino Bodini, approdando poi all’impressionismo: linguaggio pittorico che, ancora oggi, permette all’artista di tradurre in immagini le sue percezioni visive.

manzoni opera-2-2

Ha allestito rassegne personali in tutta Italia, esponendo anche all’estero: Austria, Francia, Germania, Svezia e Svizzera. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private a New York, Toronto, Kyoto, Stoccolma, Amsterdam, Monaco, St. Moritz, Nizza, Tripoli, Roma, Milano, Torino, Palermo, Padova e Como. Di Manzoni hanno scritto, tra gli altri, Renzo e Aldo Cortina, Maria Mayer e Tina Jakobs; di lui si è interessata la critica d’arte più avvertita, con servizi televisivi su emittenti nazionali e con pubblicazioni sulla stampa italiana ed estera. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui si menzionano il premio Biscione d’Oro conferito da Carlo Ripa di Meana, il premio Ferrari e il premio Giovanni Segantini.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto a 90 anni il pittore Franco Manzoni

QuiComo è in caricamento