Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Era stato trasferito nella notte tra venerdì e sabato

È morto l'uomo che era ricoverto all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, aveva 62 anni ed era di Castiglione d'Adda. 

L'uomo infetto da coronavirus, proveniente dal Lodigiano, era stato trasferito nella nottre tra venerdì 21 febbraio e sabato 22 all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, ed era stato messo in terapia intensiva in prognosi riservata. A disporre il trasferimento era stata Areu Lombardia (Agenzia regionale emergenza e urgenza).

Era ricoverato nel reparto di Malattie Infettive, uno dei presidi che compongono la rete regionale per la gestione di episodi sospetti e il ricovero di eventuali casi di coronavirus. "Le procedure di presa in carico attivate sono in coerenza con i protocolli e le linee guida nazionali ed internazionali - aveva fatto sapere dall'azienda ospedaliera -

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il paziente non presentava al momento del ricovero febbre ed era tranquillo ma necessitava, per una pregressa patologia, di essere sottoposto a dialisi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento