Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Era stato trasferito nella notte tra venerdì e sabato

È morto l'uomo che era ricoverto all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, aveva 62 anni ed era di Castiglione d'Adda. 

L'uomo infetto da coronavirus, proveniente dal Lodigiano, era stato trasferito nella nottre tra venerdì 21 febbraio e sabato 22 all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, ed era stato messo in terapia intensiva in prognosi riservata. A disporre il trasferimento era stata Areu Lombardia (Agenzia regionale emergenza e urgenza).

Era ricoverato nel reparto di Malattie Infettive, uno dei presidi che compongono la rete regionale per la gestione di episodi sospetti e il ricovero di eventuali casi di coronavirus. "Le procedure di presa in carico attivate sono in coerenza con i protocolli e le linee guida nazionali ed internazionali - aveva fatto sapere dall'azienda ospedaliera -

Il paziente non presentava al momento del ricovero febbre ed era tranquillo ma necessitava, per una pregressa patologia, di essere sottoposto a dialisi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento