Giovedì, 21 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morto in Napoleona, la videocamera della moto ha ripreso l'incidente

Molto utili per le indagini, forse fondamentali, le immagini video registrate dalla piccola videocamera che era montata sulla moto di Mirko Minervini, il 25enne di Milano morto nell'incidente avvenuto in via Napoleona a Como lo scorso venerdì...

Molto utili per le indagini, forse fondamentali, le immagini video registrate dalla piccola videocamera che era montata sulla moto di Mirko Minervini, il 25enne di Milano morto nell'incidente avvenuto in via Napoleona a Como lo scorso venerdì (1 novembre 2013). La polizia locale, intervenuta sul luogo dell'incidente mortale per i rilievi del caso, sta cercando di risalire alla vettura con la quale si sarebbe scontrato (urtando lo specchietto retrovisore esterno) il motociclista. La cosiddetta "camera-car" che era montata sul manubrio della Honda Cbr di Minervini ha ripreso l'incidente, ma sembra che le immagini debbano essere per così dire "ripulite" dai tecnici a causa della loro scarsa definizione. Quello che è ormai certo è che l'auto pirata che non si è fermata a soccorrere Mirko Minervini è una Opel Corsa di colore grigio. Per l'automobilista potrebbe configurarsi anche una pesante ipotesi di reato, quella di omicidio colposo. Ad ogni modo sarà solo l'inchiesta a stabilire l'esatta dinamica e quindi le responsabilità dell'incidente.

Si parla di

Video popolari

Morto in Napoleona, la videocamera della moto ha ripreso l'incidente

QuiComo è in caricamento