La provocazione

La provocazione: cartelli che indicano "zona spaccio", la Digos li rimuove

Indagini per risalire a chi li ha posizionati

Alcuni provocatori cartelli sono apparsi questa mattina nella zona dei Monumento ai Caduti di Como. Qualche ora dopo sono stati prontamente rimossi dagli uomini della Digos di Como. Sono ora in corso le conseguenti indagini per risalire agli autori della provocazione firmata con la sigla @agisci_como, anonimi che si autodefiniscono come un "Gruppo attivismo identitario": Ricordiamo che, paradossalmente, il Monumento ai Caduti, era finito nei giorni scorsi al centro di una assurda polemica per un evento artistico promosso dal Teatro Sociale con il Comune di Como. 

zona spaccio3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provocazione: cartelli che indicano "zona spaccio", la Digos li rimuove
QuiComo è in caricamento