Cronaca Plesio / Via al Santuario

Plesio, anziano ticinese morto intossicato da monossido

Forse un camino malfunzionante la causa della tragedia

Intervento gas tossico (foto FirenzeToday)

Un uomo di 87 anni è morto a Plesio a causa di una fatale intossicazione da monossido. La tragedia è avvenuta il 3 gennaio 2019 in un'abitazione di via Santuario nella frazione di Breglia. L'uomo benché ticinese si trovava a Plesio con la moglie nella loro casa di villeggiatura. La dinamica di quanto avvenuto è ancora in fase di accertamento, ma sembra che all'origine ci sia un malfunzionamento di un camino usato per scaldare l'abitazione. L'uomo avrebbe perso i sensi e solo successivamente sua moglie si sarebbe accorta di quanto stava avvenendo e avrebbe intuito che nell'aria potesse esserci un gas tossico, tanto è vero che anche lei aveva iniziato a sentiersi male. La donna, 85 anni, ha provato ad allertare i soccorsi ma solo dopo alcuni tentativi sarebbe riuscita finalmente a mettersi in ciontatto con i soccorritori. I vigili del fuoco, giunti sul posto, hanno effettivamente rilevato che nell'aria c'era un'alta concentrazione di monossido che è stata fatale all'uomo. 
La casa è stata sequestrata per consentire lo svolgimento delle indagini che dovranno definitivamente accertare le cause della tragedia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plesio, anziano ticinese morto intossicato da monossido

QuiComo è in caricamento