rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Monguzzo

Mangiano funghi velenosi a pranzo: morto 86enne, gravi la moglie e la badante

La coppia di anziani vittima di questa grave intossicazione è di Monguzzo

Un uomo di 86 anni è morto, dopo aver mangiato funghi velenosi, mentre la moglie e la badante sono ancora ricoverate in ospedale in gravi condizioni.

Tutto è cominciato lo scorso 24 ottobre quando la coppia di anziani ha organizzato un pranzo a base di funghi con la badante, una donna di sessant'anni. I funghi erano stati raccolti ma non si sa ancora da chi ne dove.

Poco dopo averli mangiati i tre hanno cominciato a sentirsi male e sono rimasti gravemente intossicati. Sono quindi intervenuti i soccorsi del 118 con diverse ambulanze inviate dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza che li hanno portati al Sant'Anna di Como. Purtroppo l'uomo non ce l'ha fatta ed è deceduto.

La moglie è ancora ricoverata in serie condizioni al Sant'Anna mentre la badante è stata trasferita all'ospedale Niguarda di Milano dove si trova tutt'ora all'interno di un reparto di degenza del nosocomio milanese. "L'epatite acuta è in fase di miglioramento" - hanno spiegato dalla struttura sanitaria - "e al momento non sono previsti interventi". La donna è sveglia e cosciente e le analisi effettuate hanno confermato che si è trattato di una intossicazione causata da ingerimento di funghi velenosi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangiano funghi velenosi a pranzo: morto 86enne, gravi la moglie e la badante

QuiComo è in caricamento