Cronaca

Mimose per Sabrina Pagliarani. Così i poliziotti comaschi ricordano la collega morta nel 1994

In occasione dell’8 marzo, il Sap (Sindacato autonomo di polizia) di Como ha deciso di non donare singolarmente le mimose alle donne della polizia di stato della provincia ma di raggrupparle, simbolicamente, in un'unica composizione floreale in...

In occasione dell'8 marzo, il Sap (Sindacato autonomo di polizia) di Como ha deciso di non donare singolarmente le mimose alle donne della polizia di stato della provincia ma di raggrupparle, simbolicamente, in un'unica composizione floreale in ricordo della collega della polizia stradale di Busto Arsizio, Sabrina Pagliarani, deceduta nel settembre 1994 dopo essere stata investita da un camion che stava effettuando retromarcia allo svincolo autostradale di Como Sud. La deposizione verrà effettuata alle ore 11.30 presso l'area di servizio autostradale "Lario Ovest" dove sorge la scultura dedicata a Sabrina.

La giovane poliziotta (aveva solo 26 anni) morì nella notte del 30 settembre. In quegli anni la Polizia Stradale, la Guardia di Finanza e i vigili urbani di Como erano costretti a regolare viabilità tra l'autostrada e il confine italo-svizzero poiché Como non aveva un cosiddetto autoporto. La elevetica chiudeva tra le 22 e le 6 del mattino. Due pattuglie della Stradale erano in servizio tra la bretella di Brogeda e lo svincolo Como. Quella notte un tir tedesco aveva oltrepassato di qualche metro il limite imposto dalla pattuglia della Polizia Stradale. Pagliarani bloccò l'autista del mezzo pesante e gli chiese i documenti di guida e di carico. Mentre Sabrina tornava con i documenti del camionista verso l'auto di di pattuglia, il camionista fece retromarcia e travolse la giovane poliziotta. Sabrina morì nel trasporto in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mimose per Sabrina Pagliarani. Così i poliziotti comaschi ricordano la collega morta nel 1994

QuiComo è in caricamento