rotate-mobile
Cronaca Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga

Mistero sulla Ss36: 150 bossoli trovati per terra. Chiuso uno svincolo

a strano ritrovamento fatto nella mattinata di mercoledì 3 agosto

150 bossoli calibro 22 sparsi alle porte del Comasco e precisamente a Carate Brianza. Un ritrovamento che resta ancora avvolto nel mistero e per cui nella mattina di ieri 3 agosto molti cittadini hanno allertato i carabinieri. I proiettili erano disseminati all'altezza della rotatoria dell’incrocio tra viale Brianza e via Tommaso Grossi e i passanti non hanno potuto non notarli: erano centinaia. La rampa della Strada statale 36 del Lago di Como e dello Sliga è stata bloccata per un quarto d'ora. I carabinieri hanno effettuato i dovuti rilievi ma non sarà comunque facile capire coda sia successo. In zona non si sarebbero sentiti spari e quindi l'ipotesi  più accreditata ora è che i bossoli siano stati persi da un appassionato d'armi o da un'attività al poligono o per effettuare operazioni di ricarica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero sulla Ss36: 150 bossoli trovati per terra. Chiuso uno svincolo

QuiComo è in caricamento