Minorenni in dogana con documenti falsi: affidati al Comune di Como

Due minorenni con documenti falsi sono stati fermati al valico autostradale di Brogeda mentre tentavano di raggiungere  il centro Europa. L'episodio è avvenuto giovedì 16 ottobre quando le autorità elvetiche hanno fermato un pullman partito da...

Due minorenni con documenti falsi sono stati fermati al valico autostradale di Brogeda mentre tentavano di raggiungere il centro Europa. L'episodio è avvenuto giovedì 16 ottobre quando le autorità elvetiche hanno fermato un pullman partito da Milano e diretto in Germania con a bordo due adolescenti africani con documenti di dubbia provenienza. I due ragazzi, un 14enne e un 15enne di origine somala, sono stati denunciati per possesso di documenti falsi e sono stati affidati dal Tribunale per i minorenni di Milano a un centro per minori e presi in carico dai servizi sociali del Comune di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento