Passeggero ubriaco e molesto sull'autobus: arrestato a Como

Fermato in viale Masia: in manette un nigeriano che ha anche rifiutato di fornire i documenti ai poliziotti

Immagine di repertorio

Si rifiutava di scendere dall'autobus su cui, evidentemente ubriaco, stava disturbando gli altri passeggeri. Un nigeriano di 32 anni è stato arrestato dalla polizia nella serata di lunedì 11 marzo 2019 in viale Masia a Como nei pressi del distributore di benzina Eni.
La polizia è arrivata su segnalazione dell'autista del bus di linea che più volte aveva invitato, invano, il 32enne a scendere. All’arrivo degli agenti giovane si è mostrato poco collaborativo e ha detto di non avere con sé documenti identificativi, rifutando di fornire le proprie generalità.
I poliziotti lo hanno quindi portato negli Uffici della Questura, dove l'uomo ha mostrato i propri documenti di identità e soggiorno, salvo poi andare in escandescenze per futili motivi quando gli agenti gli hanno detto che sarebbe stato sottoposto ad indagini in stato di libertà per essersi rifiutato di fornire il proprio nome.
Il 32enne, A.P.A. le sue iniziali, cittadino nigeriano, in regola con la normativa in materia di soggiorno, è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo, celebrato martedì. E' stato convalidato l’arresto con rinvio dell’udienza al 27 maggio su richiesta del difensore dell’arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul Lago di Como: il video diventa virale

  • La bellissima figlia di Monica Bellucci, a Bellagio per uno spot, incanta il lago di Como

  • Matteo, giovane e coraggioso imprenditore: sceglie Como per il nuovo negozio che personalizza scarpe

  • A 84 anni Giovanni va in pensione: senza di lui il bar della dogana chiude per sempre

  • Si tuffa ma non riemerge: ragazzo annegato a Faggeto Lario

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno nel lago?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento