menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Merone, infortunio sul lavoro: morto un uomo alla Holcim

Sul posto oltre ai sanitari, i vigili del fuoco di Como

Si sa ancora veramente poco di quanto accaduto questa mattina, 2 luglio, intorno alle 12.20 nel cementificio Holcim di Merone. Quello che è certo è che nel giro di pochi minuti via Volta si è riempita del suono delle sirene: sul posto ambulanza e automedica, ma anche i carabinieri di Cantù e i vigili del fuoco di Como. Ma non c’è stato nulla da fare, l’uomo - 63 anni - era già deceduto.

Nel pomeriggio i rappresentanti dei lavoratori di Holcim hanno diffuso una nota stampa per esprimere il loro cordoglio: "Intorno a mezzogiorno, un dipendente della società Dominator, società incaricata dalla Glocem FZC di smontare il mulino 7 nell’area di Merone, ha purtroppo subìto un infortunio mortale durante l'esecuzione dei lavori. L’intero team di Holcim si stringe attorno alla famiglia del defunto, compartecipi dell’immenso dolore per questo tragico incidente sul lavoro. L'area nella quale è avvenuto l'incidente è stata ceduta sin dall'inizio delle attività di cantiere circa un anno fa alla società Glocem, per consentire lo svolgimento delle attività di smontaggio: è quindi escluso qualsiasi coinvolgimento di Holcim nell’accaduto, in quanto l’esecuzione dei lavori avviene esclusivamente sotto la responsabilità della società acquirente. Holcim resta comunque a disposizione delle autorità per qualunque incombenza relativa all’approfondimento di quanto accaduto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Lombardia: isolata una nuova (e rarissima) variante di covid

  • Cronaca

    Paura ad Olgiate Comasco: a fuoco tetto e mansarda

  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 6 marzo: 363 nuovi casi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento