Cronaca

Meno multe sulla Lomazzo-Bizzarone: "Grazie al tutor"

La Provincia di Como ha fornito i dati delle multe inflitte con i tutor sulla Lomazzo-Bizzarone. Emerge un aspetto interessante sono calate del 30% rispetto al periodo iniziale in cui il sistema è entrato in funzione. Questa mattina nella sede...

tutor-velocita-multe-autovelox

tutor-longhiLa Provincia di Como ha fornito i dati delle multe inflitte con i tutor sulla Lomazzo-Bizzarone. Emerge un aspetto interessante sono calate del 30% rispetto al periodo iniziale in cui il sistema è entrato in funzione.

Questa mattina nella sede dell'amministrazione provinciale in via Borgovico Claudio Comolli, dirigente responsabile del settore polizia locale e protezione civile di Como, e Giuliana Longhi, commissario straordinario dell'ente di Villa Saporiti (entrambi nella foto qui a lato) hanno fatto il punto sulle sanzioni inflitte con i tutor nell'ultimo periodo e sui nuovi possibili apparecchi da posizionare nell'area comasca. Sulla Lomazzo-Bizzarone dal 19 marzo al 2 giugno (quindi circa due mesi e mezzo) sono state ben 7897 le sanzioni comminate per il superamento del limite di velocità: l'86% delle multe è andato a chi viaggiava tra i 75-85 km/h, il 14% a chi viaggiava sopra gli 85 km/h e solamente 3 casi per chi ha superato i 40 km/h di limite di velocità, ossia a chi andava a più di 115 km/h. Una statistica dice anche che in questi mesi di prova del tutor, la domenica sia stata il giorno più "sanguinoso" per i viaggiatori, nonostante ci sia un'affluenza nettamente minore rispetto ai giorni lavorativi, questo fa pensare che nei weekend ci siano molti più viaggiatori occasionali, quindi non informati sulla presenza dei tutor. Le rilevazioni del tutor, cioè le multe per eccesso di velocità, si attestavano inizialmente in poco più di mille a settimana. Dopo meno di un mese si sono attestate a poco più di 700, con un calo del 30% circa. Delle 7.897 sanzioni elevate, 6.989 (l'89%) corrispondono ad auto con targa italiana, mentre 908 (il restante 11%) a veicoli con targa straniera. Alcune cose però saranno da verificare e cambiare, come probabilmente il metodo di invio delle multe: infatti le sanzioni ora arrivano dopo 60 giorni, mentre c'è l'intenzione di spedirle dopo 30 giorni dall'avvenuta sanzione. Entro la fine di giugno, tra l'altro, si svolgerà un bando di gara che prevede l'installazione fino a 5 tratti di rilevazione automatica della velocità media (il tutor appunto) e il posizionamento fino a 5 postazioni di rilevazione della velocità puntuale (autovelox).

Quasi certamente un nuovo tutor, sorgerà a breve sulla tratta Monguzzo-Merone.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno multe sulla Lomazzo-Bizzarone: "Grazie al tutor"

QuiComo è in caricamento