rotate-mobile
Cronaca

Rompe a mazzate i finestrini del treno: in libertà il vandalo 33enne

Il processo per l'uomo senegalese è stato rimandato al mese di aprile

Il 14 febbraio, intorno alle ore 7.15 il convoglio che effettuava la corsa 618 (Asso 6.33-Milano Cadorna 7.53) è stato oggetto di un atto vandalico all’arrivo nella stazione di Mariano Comense. Mentre il treno rallentava per effettuare la fermata nella stazione, una persona dalla banchina ha iniziato a colpire con una mazza i finestrini del convoglio, rompendone dieci. L’autore dell’atto vandalico in seguito è stato fermato dalle Forze dell’Ordine. Si tratta di un uomo di 33 anni di origine senegalese, senza fissa dimora. Ieri 15 febbraio è stato processato per direttissima, essendo stato colto in fragranza di reato. Il suo avvocato ha chiesto e ottenuto, a termini di difesa, il rinvio del processo ad aprile. Nel frattempo il 33enne è in stato di libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe a mazzate i finestrini del treno: in libertà il vandalo 33enne

QuiComo è in caricamento