Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maroni: "Tagli ridotti al minimo sulla sicurezza"

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni (Lega Nord), giunto a Como in amministrazione provinciale per la firma del Patto della sicurezza dell'area del Lago di Como, ha assicurato che "abbiamo ridotto i tagli previsti in origine sulla sicurezza"...

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni (Lega Nord), giunto a Como in amministrazione provinciale per la firma del Patto della sicurezza dell'area del Lago di Como, ha assicurato che "abbiamo ridotto i tagli previsti in origine sulla sicurezza" derivanti dalla manovra finanziaria del governo. Ha ringraziato il presidente del consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti e ha aggiunto: "Contiamo di azzerare i tagli con il recupero dei beni della mafia". Sono 11 miliardi i beni confiscati alla mafia e 1,8 miliardi di euro prelvati dai conti correnti. "Oggi è stato dato un duro colpo al clan dei Casalesi, sono stati arrestati 10 esponenti del clan di Sandokan e quindi un'altra ottima notizia per la lotta alla criminalità organizzata". Maroni ha poi confermato che "c'è il rischio di infiltrazioni mafiose" negli appaltim pubblici.

Si parla di

Video popolari

Maroni: "Tagli ridotti al minimo sulla sicurezza"

QuiComo è in caricamento