rotate-mobile
Cronaca Cantù / Via Caduti di Nassiriya

Mario Porro, inghiottito dalla furia della roggia in piena davanti agli amici: individuato il corpo

Per salvarsi avrebbe provato ad aggrapparsi alla gamba dell'amico

I vigili del fuoco, dopo le ricerche partite ieri sera 16 maggio con grande spiegamento di uomini e mezzi, hanno reso noto pochi minuti fa, intorno alle 12, che è stato individuato il corpo senza vita di Mario Porro, l'uomo tragicamente caduto nella roggia di Galliano del torrente Serenza a Cantù. Sono ora in corso le operazioni di recupero. 

Il crollo del ponte e la caduta nella roggia

Mario Porro, 66enne di Cantù, era al capannone di via Caduti di Nassiriya, il luogo dove nascono i carri del carnevale canturino. Con lui i colleghi carristi Rolando e Luca, di altre squadre: stavano lavorando ai loro progetti, così come ogni anno, con grande passione e impegno. Porro è uno dei carristi di Bentransema. Quando intorno alle 18 di ieri 16 maggio, il temporale è terminato, sono usciti a vedere la roggia, che scorre non lontano dal capannone. Le vasche di laminazione avevano funzionato e Vighizzolo, una delle frazioni di Cantù, non era stata allagata.

Roggia 2-3

La roggia di Galliano del torrente Serenza era in piena e impetuosa. I tre amici e colleghi, come raccontato da alcuni testimoni, per fare delle foto sono saliti sul ponticello. Poi il crollo improvviso e la tragedia. Rolando e Luca sono riusciti a salvarsi, Mario ha provato ad aggrappasi alla gamba dell'amico ma la potenza della roggia lo ha trascinato via. 

Le ricerche di Mario Porro

Le ricerche di Mario Porro, foto dei vigili del fuoco

Scattate subito le ricerche da parte dei vigili del fuoco, proseguite fino all'1 di notte di ieri. Percorso tutto il tratto fino al Seveso. Stamattina 17 maggio le operazioni di ricerca sono riprese alle 7. Sul posto operativi i vigili del fuoco del soccorso acquatico, insieme agli specialisti fluviali. Inoltre, il nucleo S.A.P.R (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) sta utilizzando droni per supportare le ricerche, mentre gli operatori del T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso) stanno elaborando la cartografia delle ricerche. La roggia si snoda in un percorso impetuoso con alcuni passaggi in tunnel sotterranei. Il corpo privo di vita dell'uomo è stato individuato introno alle 12 di oggi 17 maggio. Articolo in aggiornamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Porro, inghiottito dalla furia della roggia in piena davanti agli amici: individuato il corpo

QuiComo è in caricamento