Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Muggio

Coltiva marijuana in casa mentre è ai domiciliari: ri-arrestato 50enne di Muggiò

Era stato già condannato per detenzione di sostanze stupefacenti

Piante di Marijuana sequestrate a Muggiò (Como) 4 dicembre 2017

Intorno alle 22 di lunedì 4 dicembre una pattuglia di agenti dell'Anticrimine della polizia della questura di Como hanno effettuato un ordinario servizio di controllo a carico di un uomo che si trovava agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Como, nella frazione di Muggiò. 

L'uomo, 50 anni, doveva scontare una pena di 4 mesi ai domiciliari perché condannato per detenzione di sostanze stupefacenti. Quando gli agenti della polizia bussano alla porta l'uomo apre la porta e li fa accomodare in casa. Una volta all'interno dell'appartamento, però, i poliziotti avvertono un forte odore di marijuana e ne chiedono conto al 50enne il quale senza battere ciglio conduce i politiziotti in una stanza per mostrare loro quattro rigogliose piante di marijuana. Oltre alle piante alte 1,7 metri l'uomo aveva anche un barottolo con alcuni grammi di marijuana già preparata e tutto l'occorrente per la coltivazione.

Gli agenti, a quel punto, hanno chiesto l'intervento dei colleghi della sezione Volanti e hanno proceduto al sequestro della sostanza stupefacente. L'uomo è stato denunciato nuovamente per detenzione di sostanze stupefacenti e accompagnato al carcere Bassone dopo che il magistrato di sorveglianza ha emesso il decreto di sospensione dei domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva marijuana in casa mentre è ai domiciliari: ri-arrestato 50enne di Muggiò

QuiComo è in caricamento