Cronaca

Mariano Comense, rapinano un extracomunitario: arrestati uomo e donna comaschi

Sono stati arrestati ieri sera a Mariano Comense un uomo e una donna comaschi con l'accusa di avere rapinato un un cittadino marocchino. L'uomo ha 50 ed è residente a Como (risponde alle iniziali U. M.) mentre la donna ha 33 anni e abita a Brenna...

Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Sono stati arrestati ieri sera a Mariano Comense un uomo e una donna comaschi con l'accusa di avere rapinato un un cittadino marocchino. L'uomo ha 50 ed è residente a Como (risponde alle iniziali U. M.) mentre la donna ha 33 anni e abita a Brenna. La vittima è un uomo di 43 che si trovava alla stazione di Mariano Comense quando è stato avvicinato dai due italiani. La coppia è stato abile a distrarlo per rubargli il portafogli. Quando il marocchino si è accorto del furto ha cercato di recuperare il maltolto ma è a quel punto che il semplice furto con destrezza si è trasformato in una rapina cosiddetta "impropria": il cittadino extracomunitario si è visto minacciare pesantemente. Dunque, ha preferito desistere e allertare i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della Tenenza di Mariano Comense che hanno raccolto la testimonianza dell'uomo rapinato e la descrizione dei due malviventi che nel frattempo si erano dileguati. I carabinieri sono riusciti a rintracciarli poco dopo vicino all'ospedale di Mariano Comense. L'uomo è stato trovato in possesso di una banconota da 100 euro, la stessa cifra denunciata dalla vittima della rapina, mentre la donna ha consegnato spontaneamente il portafogli rubato poco prima. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario mentre i due - risultati avere diversi precedenti penali alle spalle - sono stati portati al carcere Bassone di Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariano Comense, rapinano un extracomunitario: arrestati uomo e donna comaschi

QuiComo è in caricamento