Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mappe e itinerari per i turisti di Como

Pronti 35 nuovi totem “Como Itinerari” che si aggiungono all’aggiornamento delle 40 mappe turistico-commerciali “Como Map” presenti in città. È questo il nuovo sistema wayfinding presente in città: sui nuovi totem ci sono le indicazioni dei...

Pronti 35 nuovi totem “Como Itinerari” che si aggiungono all’aggiornamento delle 40 mappe turistico-commerciali “Como Map” presenti in città. È questo il nuovo sistema wayfinding presente in città: sui nuovi totem ci sono le indicazioni dei percorsi corredate da foto storiche e da una breve descrizione bilingue dei luoghi di interesse.

Nei prossimi giorni si potrà utilizzare anche un’applicazione gratuita per smartphone sviluppata dal Politecnico di Milano e accessibile in 8 lingue (inglese, francese, spagnolo, portoghese, russo, cinese, giapponese e arabo) da affiancare ai due tipi di totem. I turisti saranno così guidati, attraverso un software di geo-localizzazione, negli oltre 600 punti vendita che hanno già aderito all'iniziativa.

Il progetto è stato cofinanziato da Regione Lombardia nell’ambito del V bando Distretti Urbani del Commercio in collaborazione con il Comune di Como, Camera di Commercio e Confcommercio di Como. L’assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Alberto Cavalli ha espresso in un nota soddisfazione per il raggiungimento di questo obiettivo in tempi utili per l’imminente stagione turistica: “Apprezzo, in particolare, l'integrazione dei totem con le tecnologie e il web, capaci di rispondere alle esigenze dell'utenza sia nazionale che internazionale. Il tutto sullo sfondo di Expo 2015, ma con la capacità di riverberare gli effetti anche dopo questo grande evento".

Le due tipologie di totem presenti in città serviranno a facilitare i turisti nei loro spostamenti accompagnandoli lungo percorsi tematici per visitare i luoghi delle cultura lariana (l’eredità voltiana, la città romana, la città medievale e i monumenti razionalisti) ma anche per favorire i commercianti perché gli itinerari prevedono il passaggio per le vie dello shopping. Presenti questa mattina a Palazzo Cernezzi per illustrare l’iniziativa l’assessore al Commercio Giselle Introzzi, l’assessore al Turismo e alla Cultura Luigi Cavadini e Lorenzo Donegana, manager del Distretto Urbano del Commercio. Non è passata inosservata la presenza del presidente degli albergatori Roberto Cassani: “Sono contento che si siano utilizzati parte delle risorse della tassa di soggiorno per questo progetto. Ho invece delle perplessità in merito alla presenza di una rete wifi a Como. Nessun turista scaricherà l’app se non avrà a disposizione un wifi che funziona”.

Si parla di

Video popolari

Mappe e itinerari per i turisti di Como

QuiComo è in caricamento