Maltrattamenti in famiglia: scatta l'allontanamento da casa per un uomo di Lurago Marinone

L'esecuzione della misura cautelare dopo le querele sporte dalla moglie e le successive indagini

Maltrattamenti in famiglia: per un cittadino marocchino residente a Lurago Marinone scatta la misura cautelare di allontanamento da casa, con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

La misura è stata eseguita nella giornata di giovedì 22 agosto dai carabinieri di Appiano Gentile. Il destinatario del provvedimento, di 44 anni d'età, è stato ritenuto autore di reiterate condotte perpetrate a partire dal mese di marzo 2019 nei confronti della moglie. Con minacce, ingiurie e vessazioni di vario genere, aveva condotto la donna ad un perdurante stato d’ansia e di paura, ingenerando in lei un fondato motivo di preoccupazione per la sua stessa incolumità, tanto da farla sentire costretta a modificare le proprie abitudini di vita.

A questi episodi sono seguite delle querele sporte dalla vittima, che hanno poi innescato le conseguenti indagini. Gli approfondimenti investigativi condotti dai carabinieri della Stazione di Appiano Gentile hanno delineato un quadro probatorio nitido e condiviso dall’Autorità Giudiziaria, la quale ha emesso il provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il primo decesso in Lombardia. I contagi sono almeno 36

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Coronavirus a Como: paziente infetto trasferito all'ospedale Sant'Anna

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Trono di spade: l'attrice che interpreta Arya Stark a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento