Cronaca

Mala Movida, il questore emette altri 10 provvedimenti, uno anche per il centro storico di Como

Proseguono i controlli di prevenzione

Negli ultimi mesi il centro di Cantù è stato teatro di svariati episodi criminosi, tra cui risse, liti e reati contro il patrimonio. Due sono state le risse davanti a due diverse discoteche canturine in questi ultimi mesi, quella dell’11 maggio in Piazza Garibaldi e del 19 maggio in via Milano. 

Una dettagliata informativa è stata trasmessa alla procura della Repubblica di Como dai carabinieri di Cantù e poi al questore di Como che ha emesso 6 provvedimenti a carico di 5 canturini di età compresa tra i 18 e i 21 anni, alcuni di origini magrebine: tra loro un 20enne che appunto oltre al D.A.C.UR. ha ricevuto anche l’avviso orale del questore.

Tre invece sono i responsabili dei fatti avvenuti la notte tra il 21 e il 22 giugno scorso nel centro di Cantù, si tratta di persone adulte che sono venute alle mani all'interno di un locale pubblico. L’esito amministrativo non è cambiato, nonostante l’età dei destinatari, che va dai 31, ai 35 e sino ai 41 anni: 3 sono gli avvisi orali del Questore notificati ad ognuno di loro dopo l'analisi degli atti trasmessi dai Carabinieri di Cantù.

A Como, un ulteriore 6° provvedimento di D.A.C.UR (divieto di accesso alle aree urbane), è stato inflitto ad un 25enne originario dell’Ecuador resosi responsabile di una moltitudine di reati contro il patrimonio, contro la persona e la pubblica amministrazione, con 3 anni di divieto e senza poter gravitare all’interno di un largo perimetro della città.

Continueranno le valutazioni da parte della divisione anticrimine della questura di Como della documentazione inviata dai carabinieri e dalla polizia Locale di Cantù e dalle forze di polizia di Como, che hanno al vaglio ulteriori posizioni inerenti altri fatti che comprendono sia Cantù che la città di Como.

In totale sono 19 i provvedimenti di prevenzione firmati da Maco Calì, il questore di Como, dopo i fatti di Cantù del 2 giugno, un segnale incisivo delle istituzioni che garantisce il senso di sicurezza nella popolazione e il mantenimento della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mala Movida, il questore emette altri 10 provvedimenti, uno anche per il centro storico di Como
QuiComo è in caricamento