Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Como, il blocco ex Udc si riunisce in Agorà ("gemella" di Forza Italia)

Loro - interpellati - negano. Eppure è veramente difficile credere che il nascente "Circolo Culturale Agorà-Liberi e forti" di Como non sia una gemmazione totale di Forza Italia. Il che significa - se l'intuito non inganna - che una serie di nomi...

Como, il blocco ex Udc si riunisce in Agorà ("gemella" di Forza Italia)

Loro - interpellati - negano. Eppure è veramente difficile credere che il nascente "Circolo Culturale Agorà-Liberi e forti" di Como non sia una gemmazione totale di Forza Italia. Il che significa - se l'intuito non inganna - che una serie di nomi piuttosto noti tra Como e provincia, più volte frastagliati tra diverse sigle ma sostanzialmente gravitanti attorno all'area cattolica democratico-popolare del centrodestra, sta per riunirsi attorno a un unico focolare. Forse autonomo, forse no ma sicuramente in rapporti strettissimi con il partito guidato in provincia dal sottosegretario regionale forzista, Alessandro Fermi.

I nomi di Agorà? Ne è presidente il consigliere comunale di Argegno, Renato Acquistapace (nella foto). Ne faranno o già ne fanno parte - o se proprio vogliamo l'ipotesi minimale: vi graviteranno attorno - l'ex assessore e consigliere comunale Udc, Pierangelo Gervasoni, l'ex parlamentare Dc, sindaco di Mozzate e consigliere provinciale Giancarlo Galli, il sindaco di Carate Urio e uomo di punta dell'area in questo momento, Daniele Maggi, probabilmente il consigliere comunale di Como oggi in Ncd, Enrico Cenetiempo.

Insomma, in blocco, l'Udc dei vecchi tempi.

Perché si diceva del rapporto stretto con Forza Italia? Innanzitutto perché nel sito stesso del Circolo spiccano i simboli loghi del partito di Silvio Berlusconi, assieme a quelli del Partito Popolare Europeo. Poi perché osservando gli ultimi eventi organizzato da Agorà in altre province - l'associazione è diffusa a livello regionale e oltre - spiccano convegni recenti con ospiti principali quali Mario Mantovani e Mariastella Gelmini. E poi perché moltissimi iscritti al Circolo - presumibilmente la totalità - sono anche tesserati di Forza Italia. Infine, perché alla presentazione ufficiale fissata a Como per il 19 marzo prossimo sarà presente l'europarlamentare Lara Comi, vicepresidente del Partito Popolare Europeo e forzista doc.

Insomma, hai voglia a distinguere le cose. Il Dna non mente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, il blocco ex Udc si riunisce in Agorà ("gemella" di Forza Italia)

QuiComo è in caricamento