menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia, pericoloso latitante estradato a Como dalla Svizzera

L'uomo originario di Napoli è stato poi condotto al carcere di Opera

Ieri, 11 agosto, R.A, nato a Napoli nel 1977, è stato consegnato in estradizione verso l'Italia al personale della Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso dalle autorità elvetiche di Chiasso poiché colpito da mandato di arresto come stabilito dal trattato Schengen.

L'uomo, avrebbe dovuto essere in custodia cautelare in carcere, come deciso nel gennaio scorso dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Napoli, per i reati di associazione di tipo mafioso aggravato, omicidio doloso, ricettazione, porto abusivo di armi. Questo provvedimento in carico al Raggruppamento Operativo Speciale dei Carabinieri (R.O.S.) di Napoli, era esteso in ambito Schengen.
Dopo le formalità di rito, è stato quindi trasferito dal personale della Polizia Penitenziaria presso la Casa Circondariale di Milano/Opera a disposizione delle autorità giudiziarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento