Macelleria a Pognana Lario: 2 clienti bevono un caffè in compagnia

Sanzionati sia l'attività che le due donne

Continua l'attività delle forze dell'ordine di Como e provincia per scovare quelle attività che non rispettano il decreto anti-coronavirus. Ieri, 31 marzo, la polizia ha sanzionato un esercizio di Pognano Lario. All'arrivo degli agenti infatti - come riporta il comunicato stampa della Questura di Como - un dipendente dell’attività avevano appena servito il caffè a due clienti, che lo stavano bevendo in compagnia. Ecco allora che il titolare, i dipendenti e le due clienti sono stati sanzionati e l'attività chiusa per 5 giorni.
Il titolare della macelleria tiene però ad alcune precisazioni: "Noi non serviamo caffè, non siamo un bar. Il mio dipendente ha commesso la leggerezza di offrire un caffè a due signore che, fuori dai locali, aspettavano il loro turno. Erano all'aperto, con mascherina e guanti: voleva essere soltanto un gesto di gentilezza per spezzare la tensione di un momento così faticoso per tutti".
Ora l'attività, uno dei pochi alimentari su questa sponda del lago, resterà chiusa fino a venerdì compreso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

Torna su
QuiComo è in caricamento