rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Lurate Caccivio

Il locale in cui di notte lavorano minorenni e i clienti hanno la droga in tasca: sanzione da 70mila euro a Lurate

Denunciato il titolare e chiusura preventiva

Erano 280 le persone all'interno del locale di Lurate Caccivio quando i carabinieri di Cantù insieme al NIL (Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro) di Como e al nucleo cinofili di Casatenovo (Lecco) hanno effettuato un controllo. Alcuni lavoratori non erano in regola e una parte erano anche minorenni. Il titolare è stato quindi denunciato per "apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento”, ed è stato sanzionato perché aveva dei lavoratori non in regola, non aveva provveduto a sottoporre i lavoratori al giudizio di idoneità alla mansione, per omessa formazione dei lavoratori, omessa redazione del documento di valutazione dei rischi specifico per minori e per aver adibito dei minori al lavoro notturno.

Il totale delle sanzioni è di circa 70.000 euro. Il locale è stato chiuso preventivamente. Ma non è tutto.

Nel corso del controllo mentre gli avventori uscivano, uno di loro, ubriaco, ha aggredito un carabiniere senza motivo. È stato portato in caserma e denunciato in stato di libertà per violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Sempre durante la stessa operazione dei carabinieri di Lurate Caccivio (al comando del luogotenente Domenico Bruno) un giovane di 19 anni è stato trovato con 25 grammi di hashish nelle tasche e altri 7 grammi sono stati rinvenuti nel locale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il locale in cui di notte lavorano minorenni e i clienti hanno la droga in tasca: sanzione da 70mila euro a Lurate

QuiComo è in caricamento