Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Lungolago, vertice a Milano. Regione e Lucini d'accordo: "Le paratie vanno realizzate"

"Le paratie si fanno". La sintesi è giornalistica, ma pur dalle poche righe ufficiali filtrate dopo l'incontro in Regione tra i tecnici milanesi, il sindaco Mario Lucini, i due dirigenti Antonio Ferro e Pietro Gilardoni, il segretario generale...

lucini-paratie-6ott15-1"Le paratie si fanno". La sintesi è giornalistica, ma pur dalle poche righe ufficiali filtrate dopo l'incontro in Regione tra i tecnici milanesi, il sindaco Mario Lucini, i due dirigenti Antonio Ferro e Pietro Gilardoni, il segretario generale Tommaso Stufano e l'avvocato Maria Antonietta Marciano, si evince che l'ipotesi di cancellare le opere già realizzate o da realizzare sul lungolago di Como legate al sistema antiesondazione non saranno cancellate e, al contrario, saranno completate.

"E' stato un incontro positivo - ha commentato Lucini - ed è stata ribadita l'importanza di un impegno congiunto per arrivare alla soluzione dei problemi". Dal passaggio successivo sembra invece evincersi un altro dato: nessun commissariamento più o meno formale del Comune di Como da parte della Regione, ma da adesso in poi una sorta di "tutela concordata" per ogni sviluppo della vicenda. "Attraverso una nuova verifica con l'autorità di Bacino del Po, la Regione ha ribadito la necessità dell'opera rispetto agli obiettivi di difesa idraulica della città di Como previsti nel piano per l'assetto idrogeologico del 2001 - ha aggiunto dunque Lucini - Abbiamo concordato di lavorare in collaborazione per l'analisi degli aspetti giuridici e tecnici".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago, vertice a Milano. Regione e Lucini d'accordo: "Le paratie vanno realizzate"

QuiComo è in caricamento