Lungolago, si studia per trasformarlo in zona pedonale

Eliminare le auto dal lungolago nelle giornate festive: è l'obiettivo che vorrebbe raggiungere l'amministrazione comunale di Como. Per capire se ciò è possibile l'amministrazione ha affidato uno studio alla società Polinomia di Milano...

traffico-lungolago-agosto-2014

Eliminare le auto dal lungolago nelle giornate festive: è l'obiettivo che vorrebbe raggiungere l'amministrazione comunale di Como. Per capire se ciò è possibile l'amministrazione ha affidato uno studio alla società Polinomia di Milano, specializzata ingegneria dei trasporti. L'idea è di eliminare completamente il traffico tra piazza Matteotti e viale Cavallotti, e verificare la possibilità di istituire una zona a traffico limitato, escludendo gli orari di punta, anche nei giorni feriali. lo studio consiste in una serie di indagini e rilievi che verranno effettuati tramite videoriprese. lungolago-mattina-15-nov-2014-7

“Si tratta di studi e indagini necessari per poter valutare la possibilità di una zona pedonale sul lungolago - spiega l’assessore alla Mobilità Daniela Gerosa - Non è stato deciso nulla ma senza una base scientifica sarebbe inutile anche solo cominciare a parlarne. Quando avremo i dati, potremo capire se è una strada percorribile oppure se rimarrà solo un sogno. In ogni caso i dati acquisiti saranno utili per valutare possibili soluzioni e correttivi per il traffico cittadino”.

“I rilievi, in parte già eseguiti e in parte in programma per la prossima primavera - aggiunge il dirigente del settore Mobilità, Pierantonio Lorini - serviranno per valutare le alternative di “regolazione” del traffico di attraversamento che gravita sul lungolago, per migliorare i percorsi di pedoni e ciclisti, nonché favorire la ricucitura fra città storica e lago. La società dovrà effettuare indagini, simulazioni, verificare la fattibilità dei possibili schemi di circolazione alternativi e valutarli con analisi quantitative”. ìì

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Como, cosa aspettarsi dal nuovo Dpcm del 16 gennaio: spostamenti, coprifuoco, ristoranti e palestre

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento