Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Lucini e Gerosa a passeggio su un lungolago che non esiste

Una passeggiata invernale su un lungolago che ancora non esiste. Virtualmente immortalati in un rendering, a sorpresa, compaiono: il sindaco di Como, Mario Lucini, sguardo al lago, l'assessore ai Lavori Pubblici Daniela Gerosa, riflessiva...

Una passeggiata invernale su un lungolago che ancora non esiste. Virtualmente immortalati in un rendering, a sorpresa, compaiono: il sindaco di Como, Mario Lucini, sguardo al lago, l'assessore ai Lavori Pubblici Daniela Gerosa, riflessiva, oltre all'ex dirigente comunale, Antonio Viola, mani in tasca e occhi a terra. Quest'ultimo era finito al centro delle polemiche ai tempi del muro (amministrazione Bruni) poiché direttore dei lavori del cantiere paratie.

Dalla ripartenza degli scavi, fissata a un prossimo improbabile 15 aprile, ci vorranno ancora 837 giorni prima che cittadini e turisti possano percorrere il nuovo, e definitivo, lungolago. In queste ore però (i dettagli su ComoZero) sono comparsi nuovi elementi progettuali e nuovi rendering che mostrano la futura geografia della promenade comasca.

Pavimentazione, ponticello, arredo urbano, cespugli e alberi. Molti i particolari che si svelano e dove sono state inserite presenze umane per animare un contesto virtuale altrimenti troppo freddo. Come segnalato da un lettore tra immagini di studenti, passanti, donne in bicicletta, auto, bimbi e anziani a passeggio ecco che spunta (omaggio? scherzo?) il terzetto sindaco-assessore-(ex)dirigente. Una piccola curiosità, nulla più, che certo strappa un sorriso.

A proposito di paratie è fissato per lunedì 13 aprile un consiglio comunale interamente dedicato al tema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucini e Gerosa a passeggio su un lungolago che non esiste

QuiComo è in caricamento