Cronaca

Locate Varesino, moglie picchia marito: arrestata

Lei lo picchia. La arrestano. Lui piange. Una storia di violenza domestica che, contrariamente alle cronache quotidiane, trova una donna nei panni del carnefice. A farne le spese il compagno - 58 anni - malmenato, umiliato. Preso a calci e pugni...

Lei lo picchia. La arrestano. Lui piange. Una storia di violenza domestica che, contrariamente alle cronache quotidiane, trova una donna nei panni del carnefice. A farne le spese il compagno - 58 anni - malmenato, umiliato. Preso a calci e pugni, a colpi di pentola e di mestolo. Sistematicamente, ripetutamente per mesi. E' successo a Locate Varesino. A finire in manette A.S. sessant'anni. L'indagine è partita da una segnalazione di alcuni conoscenti della coppia, preoccupati dalle condizioni dell'uomo che, per amore o forse per paura, ha sempre negato tutto. Anche quando, costretto a presentarsi al pronto soccorso, per farsi curare ferite e lividi, ha spiegato ai medici che lo avevano in cura di aver subito "un incidente domestico". Una reticenza forse legata alle minacce della compagna che, alla fine di ogni pestaggio, intimava all'uomo: "Non raccontare nulla".

Due mesi di analisi e approfondimenti condotti dai carabinieri di Mozzate, in concerto con gli uomini della procura di Como, coordinati dal pm Alessandra Bellù, tra ottobre e novembre. Tutto registrato, immortalato da microcamere nascoste nell'appartamento dei due. Immagini inequivocabili, secondo quanto appreso, che hanno immortalato una violenza sistematica, quasi quotidiana, senza ragione apparente. L'arresto della donna, a firma del giudice per le indagini preliminari Francesco Angiolini, all'inizio di questa settimana. Ora la 60enne si trova in cella al Bassone, nelle prossime ore sarà sentita dal giudice per l'interrogatorio di convalida del fermo. Alla notizia dell'arresto il compagno della donna avrebbe ceduto, crollando in lacrime.

Mario Bruschi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locate Varesino, moglie picchia marito: arrestata

QuiComo è in caricamento