Cronaca

Litigano in coda alla mensa: 12 arresti al centro d'accoglienza

Una lite verbale, poi una rissa a colpi di spranghe e bastoni. Un episodio di violenza nato da futili motivi. Ieri intorno alle ore 20 la polizia della Questura di Como è dovuta intervenire con alcune pattuglie per sedare una furibonda rissa...

polizia-auto

Una lite verbale, poi una rissa a colpi di spranghe e bastoni. Un episodio di violenza nato da futili motivi. Ieri intorno alle ore 20 la polizia della Questura di Como è dovuta intervenire con alcune pattuglie per sedare una furibonda rissa scoppiata al centro d'accoglienza Intesa Sociale di via Sacco e Vanzetti (Como, zona Prestino). All'arrivo dei poliziotti alcuni uomini coinvolti nella rissa sono riusciti a fuggire ma gli agenti sono riusciti comunque ad arrestare 12 persone. Due uomini sono stati soccorsi e portati all'ospedale: uno è stato dimesso con prognosi riservata l'altro è ancora sotto osservazione all'ospedale Sant'Anna.

A chiamare la polizia è stato un operatore del centro che ha raccontato agli agenti la dinamica della rissa. Due gruppi di immigrati hanno iniziato a litigare mentre erano in coda per mangiare alla mensa. Sembra che uno dei due gruppi non volesse rispettare il proprio turno. L'operatore del centro d'accoglienza ha invitato uno dei due gruppi ad allontanarsi e ad attendere fuori il proprio turno ma gli uomini anziché calmarsi e allontanarsi sono andati nelle loro stanze e ne sono usciti brandendo sbarre di legno e di ferro (poi sequestrate dalla polizia) con le quali hanno ingaggiato una violenta lite.

Dodici persone sono state arrestate per rissa aggravata e lesioni personali aggravate. Un minorenne è stato denunciato per gli stessi reati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano in coda alla mensa: 12 arresti al centro d'accoglienza

QuiComo è in caricamento