Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Litiga con la moglie e cerca di investire i poliziotti: arrestato

Un uomo di 40 anni è stato arrestato dalla polizia della Questura di Como dopo un intervento su segnalazione della moglie dell'uomo. Gli agenti sono giunti in via Tommaso Grossi a Como intorno giovedì sera intorno alle 23 allertati dalla donna...

Un uomo di 40 anni è stato arrestato dalla polizia della Questura di Como dopo un intervento su segnalazione della moglie dell'uomo. Gli agenti sono giunti in via Tommaso Grossi a Como intorno giovedì sera intorno alle 23 allertati dalla donna. Dopo una lite il marito era andato su tutte le furie diventando così violento da indurre la donna ad abbandonare l'abitazione. Quando gli agenti sono arrivati sul posto l'uomo stava scagliando bottiglie di vetro in strada dalla finestra. Mentre la donna raccontava agli agenti i dettagli della lite si sono visti arrivare contro un'auto. Alla guida c'era l'uomo che non si è fermato all'alt ma, anzi, ha puntato il gruppetto costringendo la donna e gli agenti a un rapido scatto per evitare di essere investiti. L'uomo è fuggito a bordo dell'auto ma è stato fermato in via Garovaglio dai poliziotti che lo hanno immobilizzato non senza qualche fatica (hanno riportato contusioni guaribili in 5 giorni). L'uomo Non si è calmato neppure quando è stato portato in Questura e ha continuato a proferire ingiurie contro chiunque gli capitasse a tiro. Con non poca difficoltà è stato portato all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia dove è in stato di arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, oltraggio, lesioni ed evasione dagli arresti domiciliari. Infatti, l'uomo si trovava a regime di detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la moglie e cerca di investire i poliziotti: arrestato

QuiComo è in caricamento