Cronaca Via Napoleona, 34

Como, lite tra migranti al centro di accoglienza: mobilitazione in via Napoleona

Due i giovani coinvolti: futili i motivi del litigio

Polizia davanti al centro di accoglienza in via Napoleona

Una lite tra due giovanissimi migranti per futili motivi: è successo nel pomeriggio di mercoledì 28 febbraio 2018, intorno alle 16, al centro di accoglienza di via Napoleona.
Coinvolti due migranti richiedenti asilo poco più che ventenni, uno originario del Ghana e l'altro della Costa d'Avorio. Davvero banali i motivi del litigio: secondo le prime informazioni, sembra che tutto sia nato dal tempo eccessivo trascorso in bagno da uno dei due. L'altro giovane, stanco di aspettare, avrebbe dato un pugno al vetro della porta del bagno. Di fatto i due non sono nemmeno venuti alle mani, ma sono rimasti lievemente feriti dai vetri rotti. 


Nel timore che la lite degenerasse sono state subito allertate le forze dell'ordine. Sul posto per sedare gli animi sono arrivate pattuglie di polizia e carabinieri. 
La loro presenza non è passata inosservata ai residenti della zona e ai numerosi automobilisti in transito. Molti i messaggi inviati alla redazione di Quicomo di persone preoccupate dalla vista delle pattuglie. 

Lo scorso 30 gennaio un'altra lite tra migranti, questa volta ospiti dei salesiani a Tavernola, si era conclusa con un giovane ferito colpito da una bastonata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, lite tra migranti al centro di accoglienza: mobilitazione in via Napoleona

QuiComo è in caricamento