Cronaca Via Filippo Turati

Como, violenta lite tra donne incinte: bimbo di un anno colpito alla testa

Protagoniste due nordafricane ospitate in un appartamento delle Acli a Camerlata

Paura in un condominio di via Turati a Como, nel primo pomeriggio di venerdì 20 settembre 2019, per una violenta lite scoppiata tra due donne incinte che dopo insulti e urla sono passate alle maniere forti. , con urla e botte, nella quale è rimasto coinvolto anche un bimbo di un anno.

Il violento contrasto tra le due, entrambe di nazionalità nordafricana, sarebbe avvenuto all'interno dell'appartamento messo a disposizione dalle Acli per ospitare rifugiati. Le urla, a cui si sono accompagnati lanci di oggetti, hanno richiamato l'attenzione di alcuni vicini che, preoccupati per l'inasprimento del diverbio, hanno chiamato la polizia.

Al momento non si conoscono i motivi alla base della lite, ma stando ad alcuni testimoni, le due avrebbero iniziato dapprima ad urlare e lanciarsi oggetti, poi una di loro, non si sa se volontariamente o per sbaglio, avrebbe spintonato il figlioletto di 1 anno dell'altra donna la quale non avrebbe esitato a reagire affrontando con schiaffi e pugni la coinquilina. A quel punto sono sopraggiunti gli agenti della squadra mobile, che hanno messo fine al diverbio. Una delle due donne e il bimbo sono stati soccorsi dalla Croce Rossa di Como e trasportati all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. La donna è stata visitata visto il delicato stato di gravidanza. Ha raccontato, infatti, di essere stata colpita dalla rivale all'addome.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, violenta lite tra donne incinte: bimbo di un anno colpito alla testa

QuiComo è in caricamento