Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Lite con forcone, arrestato a Gravedona per tentato omicidio

Una lite culminata con un'aggressione a colpi di forcone ha portato all'arresto di una persona e alla denuncia di altri due uomini. E' accaduto nella tarda mattinata, intorno alle 11.30, in località Brenzio a Gravedona ed Uniti, in via Monti. La...

Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Una lite culminata con un'aggressione a colpi di forcone ha portato all'arresto di una persona e alla denuncia di altri due uomini. E' accaduto nella tarda mattinata, intorno alle 11.30, in località Brenzio a Gravedona ed Uniti, in via Monti. La lite è scoppiata all'interno di una cascina per futili motivi. Un cinquantenne di Garzeno insieme al nipote di 30 anni di Gravedona ed Uniti ha aggredito un 43enne di Dongo (C. G. le sue iniziali) con un bastone. L'uomo aggredito ha risposto impugnando un forcone e ha colpito il 50enne più volte al viso e all'addome. E' intervenuto l'elicottero del 118 per soccorrere l'uomo colpito a forconate. I medici dell'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia non hanno ancora sciolto la prognosi che resta riservata. Per C. G. i medici hanno diagnosticato lesioni guaribili in sette giorni. C. G. è stato arrestato per tentato omicidio mentre gli altri due sono stati denunciati per lesioni aggravate. La ricostruzione del fatto e le relative indagini sono state condotte dai carabinieri della compagni di Menaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite con forcone, arrestato a Gravedona per tentato omicidio

QuiComo è in caricamento