Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lido di Villa Olmo, 30 anni di gestione. E presto lago balneabile

Il Lido di Villa Olmo di Como compie trent'anni. O meglio, compie trent'anni la gestione di Giorgio Porta e Maurizio Locatelli. Per festeggiare l'evento la sera di giovedì 30 giugno sarà organizzata una festa a ingresso libero. Il programma...

Il Lido di Villa Olmo di Como compie trent'anni. O meglio, compie trent'anni la gestione di Giorgio Porta e Maurizio Locatelli. Per festeggiare l'evento la sera di giovedì 30 giugno sarà organizzata una festa a ingresso libero. Il programma prevede dalle ore 20.00 aperitivo rinforzato e a seguire dalle ore 21.30 proiezione di immagini ed effetti speciali con musiche dei Pink Floyd eseguite dal noto gruppo The Lunatics Band. Leggi il il programma.

Nella video intervista Giorgio Porta fa una sintesi della storia del lido. Una storia iniziata nel 1927 quando l'area fu allestita a punto di ristoro per le celebrazioni del centenario della morte di Alessandro Volta. Poi negli anni Trenta intervenne il Comune di Como con la realizzazione degli spogliatoi in muratura e i servizi igienici. Da allora il Lido di Villa Olmo è diventato il mare dei comaschi. Attraverso i decenni nuove opere e migliorie sono state apportate alla struttura: negli anni Sessanta viene realizzato il ristorante, nel 1971 vengono progettate le piscine in occasione della trasmissione televisiva Giochi senza frontiere.

Peccato che la struttura piano piano subisce un lento degrado, fino a quando nel 1980 Porta e Locatelli rilevano la gestione. Comincia così una nuova era del lido di Villa Olmo che riporta l'area ad essere meta di svago per turisti e, soprattutto, per i comaschi. A causa dell'inquinamento dell'acqua del lago, però, il lido non può contare sulla balneabilità. Ma proprio in questi ultimi anni molto è stato fatto anche in questo senso ed ora sembra proprio che l'acqua del lago sia tornata ad essere balneabile. Manca solo il via libero delle istituzioni. "Ho scritto al sindaco comunicandogli che i le analisi dell'acqua da noi commissionate - ha spiegato Porta - dimostrano che l'acqua del lago davanti al lido è balneabile. Per tanto abbiamo chiesto di provvedere ad avviare l'iter per richiedere nelle opportune sedi, Regione e Asl, la balneabilità".

Si parla di

Video popolari

Lido di Villa Olmo, 30 anni di gestione. E presto lago balneabile

QuiComo è in caricamento