Licenziamenti a Como: nel 2010 il 10% in più del 2009

Secondo i dati della Cgil a Como e provincia da gennaio a settembre 2010 ci sono stati 2.598 lavoratori licenziati (tra mobilità e disoccupazioni), mentre nello stesso periodo 2009 erano stati 2.363. C’è stato quindi un aumento di quasi il 10% (9...

Secondo i dati della Cgil a Como e provincia da gennaio a settembre 2010 ci sono stati 2.598 lavoratori licenziati (tra mobilità e disoccupazioni), mentre nello stesso periodo 2009 erano stati 2.363. C’è stato quindi un aumento di quasi il 10% (9,9% per la precisione). I lavoratori frontalieri licenziati sono stati 58, mentre erano 31 nei primi nove mesi dello scorso anno.

Le ore di cassa integrazione autorizzate sono state 24.012.668: 8,86% è l’incidenza della cassa sulla popolazione lavorativa comasca, ovvero sui 194.375 lavoratori dipendenti censiti nel 2008, a fronte di una media lombarda pari al 5,66%. In Lombardia, rispetto ai primi nove mesi del 2009, la cassa integrazione (ordinaria, straordinaria e in deroga) è cresciuta del 42,38%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I dati sono ancora preoccupanti – dichiara Alessandro Tarpini, segretario generale della Cgil comasca – e riguardano soprattutto la qualità del lavoro: la lentissima uscita dalla crisi non deve determinare la riduzione dell’occupazione e l’aumento del lavoro precario. Crescono infatti i licenziamenti e le mobilità: servono subito misure serie di mantenimento e sviluppo dell’occupazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento