Cronaca

Libeskind, i mezzi su chiatta. E il cantiere-show attira i curiosi

Il tentativo di avviare i lavori sulla diga foranea prima del 16 marzo prossimo è andato male. La delegazione del Consorzio Como Turistica (foto a sinistra, all'uscita secondaria del Comune) che oggi si è recata a Palazzo Cernezzi non ha ottenuto...

Libeskind, i mezzi su chiatta. E il cantiere-show attira i curiosi

consorzio-comune-11mar15Il tentativo di avviare i lavori sulla diga foranea prima del 16 marzo prossimo è andato male. La delegazione del Consorzio Como Turistica (foto a sinistra, all'uscita secondaria del Comune) che oggi si è recata a Palazzo Cernezzi non ha ottenuto un via libera anticipato sull'inizio del cantiere vero e proprio. Bisognerà attendere, come già sottolineato, la riunione di tutti gli enti preposti a concedere il "visto" formale al progetto rivisto e adeguato. Poco male per i privati, a prima vista, dato che i giorni che separano da quella scadenza sono ormai pochissimi. Nel frattempo, però, attorno alla "Piero Caldirola" qualcosa si muove lo stesso. Su chiatta, per di più. Un primo, piccolo antipasto di quanto accadrà, presumibilmente, nettamente più in grande quando il cantiere per l'allargamento del tondello e la posa del monumento di Libeskind entreranno nel vivo. Da notare, peraltro, che questi primi lavori via lago per completare i ponteggi sulla parte terminale della diga richiamano sempre un piccolo pubblico alle storiche balaustre della passeggiata. Che alla fine abbia ragione il Consorzio sul cantiere-spettacolo?

diga-chiatta-11mar15-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libeskind, i mezzi su chiatta. E il cantiere-show attira i curiosi

QuiComo è in caricamento