menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
libeskind-rendering-4

libeskind-rendering-4

Libeskind, c'è anche il via libera tecnico: l'opera si farà

L'ultimo passaggio è filato liscio. Nessun problema tecnico ostacola la realizzazione di The Life Electric, l'opera che l'archistar Daniel Libeskind ha donato alla città, presentata ieri in tutti i dettagli. Il via libera è stato unanime. La...

L'ultimo passaggio è filato liscio. Nessun problema tecnico ostacola la realizzazione di The Life Electric, l'opera che l'archistar Daniel Libeskind ha donato alla città, presentata ieri in tutti i dettagli. Il via libera è stato unanime.

La Conferenza dei Servizi (Autorità di Bacino, Sovrintendenza Beni Ambientali e Architettonici, Comune di Como, Provincia di Como, Navigazione riunita a Menaggio non ha trovato ostacoli di natura tecnico ambientale alla realizzazione dell'opera che quindi sorgerà in fondo alla Diga Foranea, nel primo bacino del lago di Como. Il cantiere dovrebbe partire a dicembre per concludersi in aprile con inaugurazione dell'opera il 28 dello stesso mese, a un passo dall'avvio di Expo 2015 a Milano

Approfondimento: guarda l'impatto visivo del monumento

lorenzo-spallinoLa Conferenza ha dato semaforo verde esprimendo "parere favorevole con le prescrizioni emerse nel parere favorevole della Soprintendenza". "Le prescrizioni - spiega l'assessore alla Pianificazione Urbanistica Lorenzo Spallino - riguardano la valutazione dei materiali e la valutazione di modelli reali per far meglio comprendere le dimensioni dell'opera. Sono prescrizioni, cui ovviamente ci atterremo. Quanto all'opportunità di valutare l'opera anche attraverso una commissione qualificata, non la riteniamo praticabile. La compatibilità paesaggistica del monumento e la sua collocazione sono state valutate e approvate dalla conferenza. La qualità artistica e il grande valore dell'autore lucini-fascia-tricolore-2non sono per noi in discussione e siamo convinti che la città sia positivamente coinvolta in questa scelta". "Sono soddisfatto - aggiunge il sindaco Mario Lucini - Ora possiamo andare avanti e procedere".

alessandro-rapineseIntanto il consigliere comunale d'opposizione Alessandro Rapinese, di Adesso Como, si è scagliato duramente contro l'opera in una mozione, preparata in queste ore, ha chiesto che il sindaco Lucini relazioni in aula a proposito dell'opera e che fermi ogni lavoro fino a quel momento. Il monumento, secondo Rapinese, ricorda una grande "M" che evoca Milano piuttosto che Como.

Leggi la mozione di Rapinese

Un incontro pubblico, per la presentazione del monumento, è stato organizzato per il prossimo 9 ottobre alle ore 17.30 a Palazzo Cernezzi (sala Stemmi).

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione da domenica 24 gennaio

social

Lago di Como, Casa Brenna Tosatto: l'arte della bellezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento