Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Legato e picchiato in giardino dai ladri. E' accaduto a Fenegrò

Non il solito furto. Qualcosa di peggio. Qualcosa di più violento. Una vera e propria rapina subita nel proprio giardino di casa. E' accaduto a Fenegrò in pieno giorno. Questa mattina intorno alle 11.40 un uomo di 67 anni, pensionato e vedovo...

rapina-fenegro

Non il solito furto. Qualcosa di peggio. Qualcosa di più violento. Una vera e propria rapina subita nel proprio giardino di casa. E' accaduto a Fenegrò in pieno giorno. Questa mattina intorno alle 11.40 un uomo di 67 anni, pensionato e vedovo residente in via Trento, è stato sorpreso e aggredito da due malviventi che lo hanno legato e picchiato selvaggiamente mentre si trovava in giardino.

La vittima stava rincasando in quel momento nella sua villetta. Per legarlo hanno utilizzato i tipici cavi che servono per legare i pacchi dell'auto e si sono accaniti contro di lui anche con scarpate al volto. Poi, mentre uno dei due lo teneva schiacciato a terra con i piedi, l'altro è entrato nell'abitazione. Non è chiaro se lo stessero aspettando se i due criminali siano stati sorpresi dall'arrivo inaspettato del proprietario di casa. Alla fine, dopo attimi di violenta follia, sono scappati a bordo dell'auto della vittima portando con sé posate d'argento e 400 euro in contanti rubati dalla villa dell'uomo. L'uomo, malconcio per le botte subite (sul volto lividi, contusioni e graffi) è riuscito a liberarsi e sotto choc ha raggiunto la vicina ditta Matec dove ha chiesto aiuto. Il personale dell'azienda ha allertato immediatamente i carabinieri. L'uomo è stato poi soccorso da un'ambulanza. I soccorritori dopo averlo medicato sul posto lo hanno trasportato all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legato e picchiato in giardino dai ladri. E' accaduto a Fenegrò

QuiComo è in caricamento