Le persone prima della politica: il toccante ricordo di Sapere per Belcastro

La politica lascia posto alle persone e Vincenzo Sapere, consigliere comunale di Paco-Sel, tributa in consiglio comunale un sentito e commosso ricordo a Nicola Belcastro (nella foto), figura storica della Dc comasca e, negli ultimi anni di...

 

La politica lascia posto alle persone e Vincenzo Sapere, consigliere comunale di Paco-Sel, tributa in consiglio comunale un sentito e commosso ricordo a Nicola Belcastro (nella foto), figura storica della Dc comasca e, negli ultimi anni di attività politica, del Pdl. Scomparso lo scorso fine settimana all'età di 80 anni, Belcastro era stato consigliere comunale a Como dal 1975 al 1990 per la Democrazia Cristiana e poi dal 2009 al 2012 era tornato tra i banchi di Palazzo Cernezzi sotto le insegne del partito di Silvio Berlusconi.

“Ho conosciuto Nicola Belcastro alla fine degli anni '60, quando entrambi partecipavamo agli incontri tra la sua Democrazia Cristiana e il mio partito (il Psi, ndr) per cui seguivo gli enti locali. In quelle occasioni ho conosciuto la sua correttezza e le sue capacità, poi ho avuto il piacere di ritrovarlo consigliere comunale nel 2009 in sostituzione di un collega che si era dimesso. Nicola Belcastro – ha aggiunto ancora Sapere in aula, con la voce rotta dall'emozione - si è sempre battuto per i cittadini e in particolare per i più deboli. Spesso, alla mattina, lo vedevo passeggiare davanti al Comune e volentieri andavamo assieme a prendere il caffè. Commentavamo quanto era cambiata la politica nel corso degli anni, sottolineando come il rispetto delle persone e delle idee secondo noi venisse sempre prima di tutto. Si dice spesso, quando qualcuno scompare, che si trattava di un galantuomo. Belcastro lo era davvero, e gli è stato riconosciuto anche in vita”.

Il consiglio comunale ha poi osservato un minuto di silenzio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento