Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Lazzago, spuntano nuovi maxi impianti pubblicitari. La polizia locale verifica i permessi

Un impianto rimosso a dicembre Il Comune di Como, attraverso gli uffici del Commercio e la polizia locale, ha avviato una serie di verifiche sui maxi-impianti pubblicitari apparsi qualche giorno fa a Lazzago, attorno al rondò che smista il...

cartelloni-vigili-dic15-2

Un impianto rimosso a dicembre

Il Comune di Como, attraverso gli uffici del Commercio e la polizia locale, ha avviato una serie di verifiche sui maxi-impianti pubblicitari apparsi qualche giorno fa a Lazzago, attorno al rondò che smista il traffico proveniente o diretto all'autostrada a A9. Nei pressi di quella stessa zona, nello scorso mese di dicembre, sempre la polizia locale - su indirizzo degli uffici comunali - intervenne per far rimuovere una moltitudine altri impianti abusivi installati. In quel caso, i vigili coordinarono le operazioni di smantellamento di 7 degli 11 impianti di cartellonistica evidentemente posizionati senza autorizzazione. A farne le spese non fu solo la società titolare degli impianti ma anche il proprietario dei terreni. Nel complesso, la polizia locale comminò 11 verbali da 422 euro e 22 verbali da 4734 euro, per un totale di 108.790 euro.

Ora, comunque, sono in corso verifiche sia in Comune che, per l'appunto al Comando dei vigili e sul posto, per capire se tutti gli impianti recentemente posizionati siano in regola. Soltanto dopo - accertate o scartate definitivamente eventuali irregolarità - si procederà a una nuova serie di eventuali rimozioni forzate.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazzago, spuntano nuovi maxi impianti pubblicitari. La polizia locale verifica i permessi

QuiComo è in caricamento