rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Bellagio

Taxi boat sul lago di Como, la guardia di finanza sospende due licenze

Nelle acque del comune di Bellagio

I controlli da parte del reparto operativo aeronavale di Como della guardia di finanza continuano sulle acque del Lago di Como, con particolare attenzione nel corso del 2023, alle imbarcazioni non di linea (cosiddetti taxi e ncc).

Nelle acque del comune di Bellagio, i militari hanno riscontrato violazioni, da parte di due taxi boat in materia di trasporto di persone, parliamo di irregolarità nello svolgimento dell’attività rispetto a quanto autorizzato e rispetto alla documentazione da tenere a bordo.

I verbali sono stati trasmessi all’Ente competente, che ha disposto la sospensione delle due licenze. In caso di reiterazione nel comportamento, la normativa vigente prevede l’ulteriore sospensione della licenza ovvero la revoca definitiva.

I due provvedimenti di sospensione emanati assumono rilievo, non solo per la sanzione inflitta a chi non effettua questa attività in maniera corretta, ma anche per essere da deterrente verso queste condotte illecite sul Lago, in un contesto sensibile sotto il profilo della sicurezza e che ha registrato, negli ultimi anni, una crescita rilevante.

Il servizio rientra nell’ambito delle attività di “Polizia dei laghi”, svolte dalla guardia di finanza con la componente aeronavale. Il Corpo, infatti, assicura una costante presenza sulle acque interne in favore della collettività e dell’economia legale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxi boat sul lago di Como, la guardia di finanza sospende due licenze

QuiComo è in caricamento