rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Lago di Como, ritrovato morto un sub di 58 anni

L'allarme era scattato alle 17.45 di oggi 3 gennaio 2023 perché non era riemerso

Ancora una tragedia che vede come vittima un sub nel lago di Como. L'uomo è morto oggi 3 gennaio durante un'immersione  al Moregallo nello specchio d'acqua della frazione di Mandello del Lario, nel Lecchese. Non essendo più riemerso e non avendo più sue notizie, l'allarme per ritrovare la persona scomparsa era scattato in codice rosso alle 17.45 di martedì 3 gennaio.

Sul posto si sono subito portati i soccorsi inviati dalla Centrale del 118 con l'ambulanza dei volontari del soccorso di Calolziocorte e i vigili del fuoco da Lecco. Allertati anche i carabinieri del comando provinciale.

Purtroppo per il sub - si tratta di un uomo di 58 anni del quale al momento non sono ancora note le generalità - non c'è stato più nulla da fare: il suo corpo è stato trovato senza vita nelle fredde acque del lago. Diverse, anche nel recente passato, le immersioni risultate tragicamente fatali in zona Moregallo.

Solo lo scorso 23 ottobre sempre al Moregallo era stato trovato il corpo senza vita di Fabio Livio, un uomo di 41 anni residente a Tavernerio che era sceso a 80 metri di profondità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como, ritrovato morto un sub di 58 anni

QuiComo è in caricamento