Cronaca Blevio

Si tuffa nel lago dal pontile 'proibito' e rischia di annegare: tragedia sfiorata a Blevio

I soccorsi scattati in codice rosso per un ragazzo di 20 anni

Tragedia sfiorata a Blevio, nella frazione Girola ieri 5 luglio per un tuffo nel lago. Un giovane di 20 anni era insieme a degli amici e introno alle 17.30 ha deciso di fare il bagno tuffandosi nel Lago dal pontile dove c'è un divieto con ordinanza comunale. Secondo le primissime informazioni proprio in quel momento passava un battello (che è bene sottolineare essere completamente estraneo a quanto avvenuto). Il passaggio dell'imbarcazione ha creato dei mulinelli e il ragazzo non riusciva più a risalire. Uno degli amici che era con lui ha avuto la prontezza di tuffarsi riuscendo a salvare il giovane da un principio di annegamento. Subito avvisati i soccorsi, come riporta Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) sul posto sono arrivate l'ambulanza della Croce Azzurra e l'auto medica in codice rosso. Il 20enne dopo essere stato stabilizzato è stato portato all'ospedale Sant'Anna in codice giallo pertanto non dovrebbe essere in pericolo di vita, nonostante il tempo trascorso sott'acqua.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel lago dal pontile 'proibito' e rischia di annegare: tragedia sfiorata a Blevio
QuiComo è in caricamento