Cronaca

Ladri di sogni: rubato il capolavoro dei bambini di Laglio. Il monito (e lo sfogo) di mamma Deborah

Chissà, forse avrebbe anche potuto vincere il concorso organizzato da Bennet, ma non lo sapremo mai. Ignoti, infatti, lo hanno rubato. Parliamo di uno dei lavori realizzati nell'ambito del concorso "Una lettura fantastica". Il lavoro rubato è...

copertina_volume-laglio-classe5

Chissà, forse avrebbe anche potuto vincere il concorso organizzato da Bennet, ma non lo sapremo mai. Ignoti, infatti, lo hanno rubato. Parliamo di uno dei lavori realizzati nell'ambito del concorso "Una lettura fantastica". Il lavoro rubato è quello dei bambini della quinta elementare di Laglio. Racconta tutto Deborah Bella, mamma di uno di qui bambini.

Sarebbe bello raccontare in una breve intervista a maestre e alunni della scuola primaria di Laglio, classe quinta, cosa si prova a veder rubato il Libro realizzato con tanto impegno ed entusiasmo nell'ambito del concorso "Una lettura fantastica" organizzato da Bennet. I lavori erano esposti in attesa della proclamazione dei vincitori domenica 20. Dei veri capolavori di alcune scuole della Provincia di Como!

Cosa insegniamo ai nostri bimbi, gli adulti del futuro, con tanti progetti sulla convivenza civile e la legalità, se poi in una occasione del genere si vedono derubati del loro lavoro? Possiamo lanciare un appello affinché "mano lesta" si possa muovere a compassione e restituire in forma anonima, anche inviandolo alla vostra sede, il volume in questione?! Grazie per la gentile risposta che potrà darci

Deborah Bella, una mamma delusa ?per conto di tutti i bimbi di quinta Lo sfogo di mamma Deborah è approdato anche su Facebook: La bellissima occasione del Concorso Bennet per le scuole elementari "Una lettura fantastica" è stata una esperienza che bambini e maestre di tante scuole hanno vissuto con entusiasmo e impegno, realizzando bellissimi lavori. Poi l'emozione di vedere i capolavori esposti nella Galleria Commerciale Bennet di Tavernola per attendere la proclamazione dei vincitori con una bella somma per materiali scolastici. Ma per i bambini della quinta di Laglio un'occasione in più per crescere e Co frontali col mondo dei grandi e con le sue ombre: il loro libro era tanto bello da essere stato RUBATO!!!!!!!! Nella costernazione di genitori, maestre e organizzatori ora sta a noi adulti convincere i bambini che ci sia una giustizia a questo mondo, ma purtroppo per ora abbiamo dimostrato solo che i grandi possono essere dei pessimi LADRI DI SOGNI!Vergogna!!! #ladridisogni Uniamoci nell'appello a chi superficialmente ha sottratto il volume perchè lo faccia ritrovare, in forma anonima, alla scuola, al Bennet o alla sede di qualche redazione come La provincia o Espansione TV! Aspettiamo il lieto fine! Vogliamo crederci!
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di sogni: rubato il capolavoro dei bambini di Laglio. Il monito (e lo sfogo) di mamma Deborah

QuiComo è in caricamento