Cronaca

Ladri di rame: 3 arresti

Tre uomini (un 44enne italiano, un 28enne e un 18enne rumeni) sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Menaggio con l'accusa di tentato furto di rame. I tre erano stati notati intorno alle 16.30 di ieri mentre armeggiavano sopra il...

carabinieri

Tre uomini (un 44enne italiano, un 28enne e un 18enne rumeni) sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Menaggio con l'accusa di tentato furto di rame. I tre erano stati notati intorno alle 16.30 di ieri mentre armeggiavano sopra il tetto di una baita a Ponna (località Nigare). Un cittadino della zona li ha visti e ha subito sospettato che potessero essere ladri di rame intenzionati a smontare e a rubare i pluviali della baita. E' scattata subito la segnalazione ai carabinieri. I militari di Lanzo d'Intelvi e i colleghi di San Bartolomeo Val Carvargna sono intervenuti e hanno intercettato la Peugeot 806 con a bordo i tre sospettati. la perquisizione dell'auto ha permesso di trovare arnesi utili allo smontaggio dei pluviali. un successivo sopralluogo alla baita di Ponna, invece, ha permesso di trovare la lattoneria in rame smontata e ammucchiata, probabilmente nell'attesa di poterla recuperare in un secondo momento. I tre uomini arrestati sono tutti residenti a Grandola ed Uniti.

Il peso del rame smontato e ammucchiato era di circa 50 chilogrammi. La refurtiva (del valore di circa 600 euro) è stata riconsegnata al proprietario della baita che è un uomo di Montano Lucino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

QuiComo è in caricamento